7 Pennelli da fondotinta: Quale usare? Come usarli?

7 pennelli fondotinta

Pennello Lingua di gatto

La lingua di gatto è uno dei #pennelli iconici e classici, fino a poco tempo fa era l’unico per stendere il #fondotinta!

Piano piano, abbiamo avuto l’uscita di pennelli più performanti che donano una pelle più liftata e senza strisce, ecco perché preferisco passare la lingua di gatto per il #correttore.

Secondo me questo pennello ha una resa migliore con prodotti in stick o in crema.

Il Pennello da Cipria

E’ incredibilmente nella mia lista, sapete perché?

Diversamente da come potreste pensare questo pennello è stupendo!

E’ ideale per i fondotinta liquidi ed in #mousse, perché dona un bellissimo effetto sulla pelle, grazie ai movimenti rotatori avrete una stesura naturale e fresca.

Considerate sempre che avrete una copertura medio/bassa.

pennelli fondotinta

Il Kabuki compatto

Effettivamente vi sembrerà un po’ strano questo #Kabuki, perché si è abituati al classico!

Ma questo è FANTASTICO, perché le setole compatte permettono l’utilizzo di fondotinta più densi, non lascia il segno e crea una pelle uniforme e perfetta!
Possiamo decidere di applicare il prodotto in modo “modulare” quindi aggiungendo un secondo strato di #fondotinta per una copertura maggiore!

Per chi ha i pori dilatati (#Pelle #grassa e #mista) va benissimo perché è un pennello riempitivo.

Il buffing brush

Le #setole abbastanza fitte ed è perfetto per una stesura uniforme e abbastanza veloce, dovremo utilizzare la tecnica “movimenti rotatori”.

Usatelo solo con fondotinta dalla consistenza densa, avrete un effetto WOW.

Il Kabuki Flat Top

Si presenta con delle setole molto fitte e con le estremità piatte, come se fossero tagliate.

Si può quindi usare come una sorta di #spugnetta, per un risultato molto compatto e uniforme.
Non lascia strisce e si può utilizzare con qualunque tipo di consistenza di #fondotinta!

Il Contour Brush

Ha una forma leggermente affusolata che è adatta per #terre o #illuminanti, ma a me piace molto anche per il fondotinta!
E’ quindi un valido strumento ‘multitasking’!

E’ perfetto anche per i piccoli dettagli come i lati del naso o bocca, e il fatto che sia molto morbido fa sì che si possa utilizzare anche con movimenti rotatori ottenendo un bel risultato uniforme e naturale.

Lo Stippling brush

Questo #pennello ha avuto un successo enorme qualche annetto fa… Ha le setole molto morbide e flessibili, qui andrebbero utilizzati dei fondotinta liquidi così da agevolare le #setole molto morbide che ha.

Il suo nome ‘#stippling ‘ deriva dal termine inglese ‘stipple’ che vuole dire “punteggiare” o ‘fare tanti puntini (come per la tecnica del puntinismo in pittura).
In effetti il tipo di movimento che si fa per usarlo e quindi per stendere il #fondotinta consiste proprio in questo: il pennello viene picchiettato sulla pelle in modo che le punte delle setole rilascino il prodotto come fossero tanti puntini, fino a ricoprire tutta la pelle.

E’ adatto per pelli che non richiedono una #massima #coprenza, perché donerà un effetto molto naturale.

Spero che questo articolo possa esservi stato utile! 

Se voleste parlare di un argomento in particolare fatemelo sapere, sono sempre felice di aiutarvi e consigliarvi.

Come avere una pelle perfetta? Ecco a voi i rimedi.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment